Tu sei qui

Scuola senza zaino


 

 

 

 

 

 

 

 

SCUOLA SENZA ZAINO

Il nostro istituto è entrato a far parte della rete nazionale della Scuola Senza zaino nel 2020. Dall’anno scolastico 2020/21 il modello ha preso avvio nei quattro plessi di scuola primaria dell’Istituto, a partire dalle classi prime.

 

 

 

TOGLIERE LO ZAINO

Togliere lo zaino non è uno slogan, è un gesto reale, infatti gli alunni sono dotati di una piccola tracolla leggera in cui inserire poche cose essenziali. 

bambine e i bambini trovano a scuola tutto ciò di cui hanno bisogno: matite, colori, penne, quaderni, libri... A casa, per i compiti, devono portare con sé solo qualche quaderno o un libro, pertanto non serve più un capiente zaino, ma una borsa o una cartellina leggera.

 

 

 

I VALORI

Il modello senza zaino è basato su un approccio globale al curricolo che ha come riferimento tre valori: l'ospitalità, la responsabilità, la scuola come comunità di ricerca.

Ospitalità

Nelle  aule Senza Zaino si trova tutto ciò che occorre per affrontare una giornata scolastica: materiali di cancelleria, arredi colorati e funzionali, spazi adatti per accogliere il gruppo o il singolo, per accompagnare , sostenere e stimolare gli apprendimenti.

Responsabilità

Nelle aule Senza Zaino le bambine e i bambini costruiscono, insieme ai propri insegnanti, le regole della convivenza, come gestire i materiali comuni e individuali, come utilizzare gli strumenti didattici, riflettono sul processo che li coinvolge, sono stimolati ad essere protagonisti nell’apprendimento, agendo consapevolmente in autonomia.

 

Comunità

Le classi Senza Zaino sono comunità di ricerca, luoghi dove si indaga e si esplora, dove ciascuno sta facendo cose diverse, ma riconducibili ad obiettivi comuni. La comunità per apprendere nella relazione e valorizzare il ruolo dei pari, scambiare pratiche e fare esperienza di cittadinanza.

 

 

 

IN CLASSE 

La vita in classe è scandita, a seconda dei momenti, da attività che possono essere uniche per tutti e da svolgersi in contemporanea; oppure diversificate per gruppi di lavoro e realizzate a rotazione nelle isole; o ancora uguali ma con tempi, materiali o strategie diverse. I materilai strutturati, gli strumenti e le schede didattiche permettono di differenziare le attività e di personalizzare i percorsi di apprendimento, favorendo gli stili cognitivi, i bisogni e i tempi di ciscuno. Il loro utilizzo stimola l’autonomia nel lavoro dei bambini e consente all’insegnante di trovare il tempo per affinacare chi necessita di ulteriori spiegazioni, di un consolidamento o di un potenziamento.

 

LE AULE

Le Scuole Senza Zaino sono arredate in modo funzionale alle attività da realizzare e attrezzate con materiali didattici avanzati. L'aula  è organizzata in di lavoro: la zona tavoli, dove si conducono attività a coppia, a piccolo gruppo o individuali; l'agorà, dove si dà inizio alla giornata, ci si confronta, si ascolta, si discute;  postazioni laboratoriali dove si lavora in coppia o individualmente. Ogni alunno ha una casella “buchetta” dove riporre tutti i propri materiali per imparare a gestirli con cura e attenzione.

Ist. comprensivo Dedalo - via Gramsci, 15 Gussola (CR) -Tel. 0375.64090 - Fax 0375.261002 - PEC: CRIC81300R@PEC.ISTRUZIONE.IT - C.F. 90005310199
Sito realizzato da su modello dalla comunità di pratica Porte Aperte sul Web nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.
Realizzazione e adattamento eseguito da Digicolor.net

Dichiarazione di accessibilità